Presentazione della nuova campagna pubblicitaria Petti – “Il pomodoro al centro” con la proiezione dei nuovi spot tv ed il cast al completo

18 maggio

Petti – Il pomodoro al centro: “Il sito internet di Petti Pomodoro premiato alla 18° edizione degli Interactive Key Awards 2017

Venturina terme (LI) – “Nella giornata del 18 Maggio, presso il nuovo Auditorium dell’Università IULM si è tenuta la diciottesima edizione dell’Interactive Key Award 2017 ed il sito www.ilpomodoropetti.com è stato premiato come miglior sito Corporate. “Siamo molto felici di aver ricevuto questo importante riconoscimento per il nostro nuovo sito internet realizzato con il supporto dell’Agenzia Youexpo che ha saputo declinare in modo egregio sia il nostro payoff e dare la giusta rilevanza alla Toscana, territorio in cui coltiviamo, raccogliamo e produciamo i nostri prodotti della linea Petti – Il pomodoro al centro – 100% pomodoro toscano lavorato a bassa temperatura.” dichiara Elisabetta Palumbo – Communications manager del Gruppo Petti, e continua: “Qualche mese fa abbiamo dato vita alla nuova campagna pubblicitaria Il Toscano che ci Garba! supportati dalla ABC – Aldo Biasi Comunicazione per raccontare ai nostri consumatori la toscanità dei nostri prodotti grazie all’utilizzo di un testimonial livornese doc, Paolo Ruffini, attraverso un linguaggio nuovo, innovativo e moderno. Parallelamente abbiamo deciso di avviare un restyling a 360° del nostro sito internet affiancati dall’Agenzia Youexpo e, più in generale, della nostra presenza sul web, affinché bayer, trade e consumatori potessero apprezzare a pieno il nostro progetto di marca e comprendere tutti i plus della nostra gamma di prodotti di fascia premium.”
La premiazione delle 32 campagne vincitrici all’Interactive Key Award 2017 è avvenuta è davanti a una platea ricca di personaggi appartenenti al mondo delle aziende, agenzie di comunicazione, e new media agencies. La Giuria di 56 esperti proviene dal settore della comunicazione online, dal marketing aziendale, dal giornalismo di settore e dal mondo accademico universitario ha scelto i progetti più meritevoli dopo la valutazione di 277 candidature, tutte suddivise in ventisei categorie e tre sezioni: Web Sites, Digital Tools, Categorie Speciali”