picchiapo

Social foodies

picchiapo
Picchiapò alla romana
Il lesso di carne alla picchiapò è uno dei grandi piatti tipici della cucina popolare romana (e, con altre denominazioni, anche di altri luoghi) che rievoca il concetto, tanto antico quanto moderno, del riutilizzo dei cibi. Il nome deriva dalla parola “Picchiabbò” utilizzata dai poeti vernacolari G. G. Belli in un sonetto e Trilussa in una raccolta di favole per indicare persone o cose di poco conto.
null

facile

null

20 min

null

secondi

null

4 persone

Datterini Pelati Bio Petti con pomodori biologici toscani - Gli Speciali
Gli speciali
scheda prodotto

Preparazione

Mondate le cipolle e tagliatele a fettine sottili. Mettete un filo di olio e un pezzetto di peperoncino piccante in una padella e fate imbiondire. Sfilacciate e sminuzzate la carne, unitela alla cipolla e fatela rosolare. Sfumate con una spruzzata di aceto bianco ed aggiungete i datterini pelati Petti Bio con il loro succo. Salate, pepate e fate cuocere per una decina di minuti.

Aggiungete la mentuccia sminuzzata o il prezzemolo e lasciate insaporire per qualche minuto. Nel caso il sugo si restringesse troppo, diluite con un mestolo di brodo. Servite caldo.

Ingredienti

600 g di carne mista (già lessata, avanzata dalla preparazione di brodo)
350 g di datterini pelati Petti Bio “Gli speciali”
2 cipolle
olio extravergine di oliva
peperoncino
mentuccia (romana) o prezzemolo
aceto
sale e pepe

RICETTA: ARIMAUA