Il Max del pomodoro consiglia

Triglie gratinate con salsa alla livornese

Scoprite la ricetta delle triglie gratinate, una ricetta di mare per tutte le stagioni a base di questo gustoso pesce mediterraneo, nella rivisitazione con salsa alla livornese proposta da Chef Max Mariola con il pomodoro Petti!
facile
45
secondi
4
Barattolo il delicato 700g

Il Delicato

scheda prodotto
Liberate la fantasia con le ricette di Petti, che oggi vi propone un secondo piatto semplice e sano, ideale per adulti e bambini: le triglie gratinate con salsa alla livornese. In questa preparazione viene usata la passata extrafine di pomodoro Il delicato Petti. Questa passata densa e vellutata, che si ottiene dai migliori pomodori toscani, non ha né bucce né semi ed è dunque ideale per la preparazione di questa salsa di accompagnamento, per conferire un sapore di pomodoro fresco con la sua intensa dolcezza. La ricetta delle triglie gratinate con salsa alla livornese è un piatto molto saporito, grazie al caratteristico sapore intenso di questo pesce di scoglio molto diffuso e particolarmente ricco di omega 3 e di minerali, arricchito da Chef Max Mariola con la salsa alla livornese che conferisce un tocco classico e un gusto caratteristico al piatto.

Preparazione

Pulite le triglie eliminando le teste, le viscere e le squame, poi lavatele accuratamente sotto l’acqua corrente fredda e lasciatele sgocciolare. In una ciotola amalgamate il pangrattato con 2/3 del prezzemolo, uno spicchio d’aglio tritato finemente, sale, pepe e un filo d’olio, poi mescolate tutti gli ingredienti con cura. Insaporite le triglie una a una con sale e pepe all’interno, poi cospargete entrambi i lati con la panure aromatica preparata in precedenza. Foderate una teglia con carta forno e disponete le triglie su un unico strato, alternando teste e code, e infine versate un filo d’olio in modo uniforme su tutti i pesci. Informate il pesce in modalità ventilata a 190° e fate cuocere per circa 15 minuti.
Nel frattempo preparate la salsa: in una casseruola far imbiondire l’altro spicchio d’aglio in camicia con olio d’oliva. Togliere l’aglio dal fuoco e unire il fumetto vino bianco e la e la passata extrafine di pomodoro Il delicato Petti, fate cuocere lentamente per 10 minuti, e a fine cottura aggiungere il restante prezzemolo, regolando di sale.
Presentate le triglie gratinate su un piatto lungo o ovale, portando in tavola una salsiera a parte per il pomodoro, in modo da servire le triglie con la salsa alla livornese separata dal pesce.

Se questa ricetta a base di passata extrafine di pomodoro Il delicato Petti vi è piaciuta, provate anche:
Fagottini acqua e farina con salsa spicy
Gnocchi alla sorrentina

Ingredienti

1 Kg di triglie
500 g di passata extrafine di pomodoro Il delicato Petti
120 g di pangrattato
1 bicchiere di vino bianco
2 spicchi d’aglio
30 g di prezzemolo
Olio extra vergine di oliva
sale
pepe bianco